/ NEWS
Eventi, Fashion Advertising, Media, News, Placement & Endorsement, Public Relation, Uncategorized
25 settembre 2014
Gao Dekang: «La nostra collezione, perfetta per un mercato esigente come quello italiano»

Un evento durante la recente fashion week milanese per presentare le novità primavera-estate 2015 di Bosideng e per illustrare i progetti di questo nuovo marchio, che sta scalando i mercati internazionali partendo dall’Italia. Al centro dell’attenzione di stampa e buyer Mr. Gao Dekang, numero uno del colosso cinese Bosideng International Holdings Limited.
«Quando si parla di moda il pensiero va automaticamente all’Italia, patria di tante griffe sempre più apprezzate anche nel mio Paese» ha detto l’imprenditore, al vertice della più grande azienda cinese nel settore dei capispalla imbottiti in piuma d’oca, con diversi marchi al proprio attivo e un network distributivo di quasi 7.600 punti vendita al dettaglio.
«Con la collezione Bosideng, che si avvale di un design e di un controllo qualità italiani, ma è fatta in Cina – prosegue Gao Dekang – siamo convinti di aver trovato la ricetta giusta per conquistare un mercato esigente come il vostro e per espanderci a livello internazionale, focalizzandoci su un segmento medio-alto e alto».
«I primi risultati sono più che positivi – interviene Giancarlo Tafuro, general marketing manager worldwide di Bosideng -. La campagna vendita della prima stagione, l’autunno-inverno 2014, si è chiusa con un giro d’affari di circa 1,5 milioni di euro e con un sell out intorno al 55%-60% a fine agosto nelle località montane, dove il brand, che ha nel piumino il suo capo-simbolo, è particolarmente apprezzato. I dati di sell in della spring-summer 2015 sono in linea con quelli del debutto».
La distribuzione sul nostro territorio è capillare: sono poco meno di 200 i multimarca che vendono le proposte Bosideng (per il 65% declinate al femminile e suddivise nelle due gamme “Basic”, in nylon super soft dal peso leggero, e “Fashion”, in un mix di pesi e tessuti innovativi), «a cui nel 2016 – anticipa Tafuro – si aggiungerà un monomarca a Milano nel Quadrilatero, seguito da uno a Roma, già sede dei nostri headquarters italiani di via Veneto».
li orizzonti della linea sono destinati ad ampliarsi: la primavera-estate 2015 segna l’ingresso di Bosideng in Spagna e in Russia, dove verrà realizzato rispettivamente il 12% e il 19% del fatturato. Tappe di un’espansione dapprima europea e poi mondiale, con un presidio progressivo delle aree più “fashion conscious”, Cina esclusa (nella foto, Gao Dekang e Giancarlo Tafuro).

a.b.

giancarlo bosideng milano

Articolo tratto interamente dal sito: fashionmagazine.it

No Comment 0

There are 0 comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>