/ NEWS
Marketing, Media, News
23 maggio 2018
IL GDPR RIASSUNTO IN CINQUE PUNTI

Mancano ormai pochissimi giorni all’entrata in vigore del GDPR, il General Data Protection Regulation, il nuovo regolamento stabilito dall’Unione Europea per il trattamento e la raccolta dei dati, previsto per il 25 maggio.

Ecco tutto quello che c’è da sapere riassunto in cinque punti:

  1. A chi è rivolto? A piccole e grandi aziende e agenzie che hanno a che fare con la raccolta dati offline e online degli utenti appartenenti all’Unione Europea
  2. Quali sono i dati coinvolti? Indirizzi e-mail, numeri di telefono, indirizzi IP, geolocalizzazioni, cookies.
  3. Le nuove caratteristiche. La richiesta di autorizzazione al trattamento dei dati dovrà avvenire in maniera esplicita e tracciabile, chiara e accessibile a tutti.
  4. Utilizzo dei dati. I dati raccolti dovranno essere utilizzati solo ed esclusivamente ai fini per cui vengono richiesti. Sarà necessario chiedere nuovamente il consenso dell’utente per ogni nuovo servizio o funzione.
  5. Cosa fare per non correre rischi. Per non rischiare una multa del valore pari al 4% del proprio fatturato, è necessario raccogliere tutta la documentazione sul trattamento dei dati e controllare periodicamente che tutte le nuove norme vegnano applicate e rispettate, anche dai propri fornitori.

The GDPR, the General Data Protection Regulation, the new regulation established by the European Union for the processing and collection of data, scheduled for May 25, is now only a few days away.

Here’s everything you need to know summarized in five points:

Who is it for? To small and large companies and agencies that deal with the offline and online data collection of users belonging to the European Union
Which data are involved? E-mail addresses, telephone numbers, IP addresses, geolocations, cookies.
The new features. The request for authorization to process data must be made explicitly and traceable, clear and accessible to all.
Data usage. The collected data must be used only and exclusively for the purposes for which they are requested. You will need to request the user’s consent again for each new service or function.
What to do in order not to take risks. In order not to risk a fine equal to 4% of its turnover, it is necessary to collect all the documentation on the processing of data and check periodically that all the new standards will be applied and respected, even by the suppliers.

No Comment 0 , , ,

There are 0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *