/ NEWS
Fashion Advertising, Media, News, Public Relation, Tendenze, Web Marketing
30 ottobre 2014
Influencer Era

Il web rappresenta oggi la nuova piazza sociale, quella dove un tempo venivano fatte le cosidette “vasche” del sabato pomeriggio, e che la frenesia odierna ha trasformato in un touch screen scorrevole.

La pubblicità online cambia forma, e la propaganda convenzionale si tramuta in qualcosa di più confidenziale. Parliamo di influencer, o, nel nostro campo, di fashion blogger e non solo. Di cosa, o meglio, di chi stiamo parlando quando citiamo questa parola? Gli influencer sono persone fisiche (con un carattere, dei gusti, pregi e difetti) che nel tempo, grazie al loro gusto, al loro charme, alla loro presenza online, al loro lavoro, si sono guadagnati migliaia (se non milioni) di seguaci sparsi sui vari social network. La chiave di tutto, è la fiducia. Ogni volta che condivide un post, una foto, un video, il web influencer riesce a ricevere migliaia di visualizzazioni grazie alla fiducia che i suoi fan rivestono in lui.

Questo tipo di Marketing, ormai classificato sotto l’acronimo “Influencer Marketing” permette ai fruitori di sentirsi “liberi di scegliere”, qui converge la sua forza. Non importa che io (consumatore) sia amante dello stile chic, rock, voglia approcciarmi alla cultura rap, o mi senta dandy dentro; la cosa importante, è che sono libero di scegliere, sono libero di lasciarmi “ispirare” da coloro che vedo più vicini alla mia visione, alle mie passioni, al mio carattere, ed affidare a loro il mio gusto, in altre parole, IO MI FIDO DI LORO.

Ma cosa significa questo per le aziende?

Mentre prima potevano investire denaro in una campagna online che permettesse di essere fruita da un certo numero di persone, potevano ritenersi fortunati  riuscendo a guadagnarsi una buona percentuale di visualizzazioni, oggi invece, scegliendo coloro a cui affidare la propria pubblicità (prima in maniera quasi gratuita, ed ora a suon di migliaia di euro), sono certi di raggiungere, nella maniera più confidenziale possibile, il più alto numero di clienti potenzialmente interessati al mio brand.

Verrebbe da dire che l’unica cosa che manca sia il tasto “Compra ora”, ma Mark Zuckerberg ha pensato per primo anche a questo…#StayTuned

2-Chiara-Ferragni-instagram

No Comment 0 , , , , , , , ,

There are 0 comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>